I migliori passaverdure elettrici del 2021, prezzi e recensioni

1
2
3
4
5
Moulinex A40106, Petit Ménager, Schiaccia Verdure N° 1 in Acciaio Inox
Ariete Passì Passaverdure Elettrico
Westmark 93147 - Passaverdura in Acciaio Inox
Beper BP.720 Passapomodoro Elettrico, 300 W
Barazzoni Passaverdure, Diametro cm 24, Acciaio inox 18/10. Made in Italy.
Moulinex A40106, Petit Ménager, Schiaccia Verdure N° 1 in Acciaio Inox
Ariete Passì Passaverdure Elettrico
Westmark 93147 - Passaverdura in Acciaio Inox
Beper BP.720 Passapomodoro Elettrico, 300 W
Barazzoni Passaverdure, Diametro cm 24, Acciaio inox 18/10. Made in Italy.
8.8/10
8/10
8/10
7.8/10
7.2/10
Moulinex
Ariete
Westmark
Beper
Barazzoni
OffertaBestseller No. 31
Moulinex A40106, Petit Ménager, Schiaccia Verdure N° 1 in Acciaio Inox
Moulinex A40106, Petit Ménager, Schiaccia Verdure N° 1 in Acciaio Inox
Eccellente per la preparazione di alimenti per l'infanziaDue lame disponibiliAcciaio inossidabile
8.8/10
Bestseller No. 32
Ariete Passì Passaverdure Elettrico
Ariete Passì Passaverdure Elettrico
Passaverdure elettrico azionabile con un semplice pulsanteSepara le bucce e i semi dalla polpa, senza aggiungere aria ai cibi passatiRecipiente, pala e dischi sono lavabili anche in lavastoviglie
8.0/10
Bestseller No. 33
Westmark 93147 - Passaverdura in Acciaio Inox
Westmark 93147 - Passaverdura in Acciaio Inox
Con setaccio a maglie strette per la preparazione di purè, salse ecc.Ideale anche per la preparazione di alimenti per neonati.Materiale: acciaio inossidabile, legno, plastica ABS
8.0/10
OffertaBestseller No. 34
Beper BP.720 Passapomodoro Elettrico, 300 W
Beper BP.720 Passapomodoro Elettrico, 300 W
7.8/10
OffertaBestseller No. 35
Barazzoni Passaverdure, Diametro cm 24, Acciaio inox 18/10. Made in Italy.
Barazzoni Passaverdure, Diametro cm 24, Acciaio inox 18/10. Made in Italy.
7.2/10

Nella panoramica dei passaverdure, come utensili utili in cucina, è doveroso fare riferimento anche ad un altro genere di passaverdure: quelli elettrici. I passaverdure fino a qualche tempo fa erano soltanto manuali: le nostre nonne e bisnonne li utilizzavano in maniera massiccia giornalmente in cucina e per preparare le buonissime conserve di pomodoro come scorta invernale.

Il passaverdura ha un unico grande e specifico scopo: eliminare bucce e semi dalla frutta, dalla verdura e dai legumi. Dunque se fino ad ora pensavate che i passaverdure servissero esclusivamente ai pomodori, ora sapete che in realtà questo utensile si presta bene a trattare diverse tipologie di vegetali, apportando numerosi benefici in famiglia nonché vantaggi.

I passaverdure elettrici sono la versione moderna dei passaverdure manuali. Questi elettrodomestici non hanno sostituito quelli manuali, li hanno semplicemente affiancati. Infatti non è detto che i passaverdure elettrici sono migliori e più funzionali dei passaverdure manuali: dipende dalle esigenze personali e da tanti altri fattori che andremo ad analizzare in questo articolo.

Com’è strutturato un passaverdure elettrico

Un passaverdure elettrico ha una struttura molto simile a qualsiasi altro robot da cucina anche se molto meno ingombrante e con una potenza ridotta. Il passaverdure di questo genere ha una struttura composta da un corpo macchina con motore interno. Il corpo macchina è realizzato in plastica dura, in acciaio inox oppure in alluminio e può essere più o meno ingombrante, avere forme differenti, sebbene nel complesso sia più o meno quella la struttura. L’acciaio inox è il materiale sicuramente più resistente, più semplice da pulire  e anche più bello da vedere per molti versi. Altri materiali riguardano comunque la struttura esterna e quindi il corpo macchina: all’interno ci sarà sempre una lama ed un filtro in acciaio inox.

Gli elementi principali sono il contenitore superiore dove inserire i vegetali, che finiscono poi a contatto con le lame azionate dal motore. Dalle lame, verdura, frutta e legumi finiscono poi a contatto con il filtro a setaccio dove la parte fibrosa e solida finisce intrappolata e la parte liquida scorre oltre.

Quando utilizzare il passaverdure elettrico invece di quello manuale

Il passaverdure elettrico è da preferire a quello manuale in tutte quelle situazioni dove il lavoro culinario da svolgere è parecchio importante. Pensiamo a dei casi concreti: una donna che ama preparare conserve di pomodoro per fare scorta, oppure una mamma che prepara in anticipo i vasetti per suo figlio lattante, o ancora una persona che ama fare le marmellate fatte in casa con frutta fresca. Per tutte queste cose occorre avere a disposizione molta frutta e verdura ma anche tanta buona volontà e un buon macchinario che lavori rapidamente.

Il passaverdura elettrico infatti, a differenza di quello manuale svolge il lavoro di passare e separare quindi bucce e semini dalla polpa, in maniera rapidissima eliminando la richiesta di lavoro manuale da parte dell’utente. Basta infatti inserire i vegetali nel bocchettone del passaverdura ed azionare il pulsante elettrico che mette in moto il motore. Pensiamo a quanto possa essere scomodo dover passare a mano 10 kg di pomodoro per fare le conserve oppure quanto dura possa essere fare ogni due giorni un passato di legumi al nostro bambino sporcando sempre la cucina e soprattutto quanto tempo ci vuole per fare tutte queste cose?

Il passaverdure elettrico fa risparmiare tempo ed è la soluzione ideale per chi ha necessità di ottenere vegetali deprivati della fibra ma in tempi rapidi e con il minimo impegno e sporcando il meno possibile.

Questi strumenti non sono nemmeno tanto ingombranti e possono essere messi da parte in un  mobile della cucina, utilizzandoli all’occorrenza oppure se abbiamo una cucina grande e vogliamo utilizzarlo spesso, possiamo tenerlo sul mobile in cucina in bella vista. Infatti oggi giorno i passaverdure non sono più realizzati come una volta: oggi la cura è  anche nel design sono prodotti realizzati con un certo gusto che abbelliscono e arredano.

Vantaggi e piccoli svantaggi

Tra i vantaggi più lampanti di un passaverdure elettrico c’è di certo la garanzia di non creare bolle d’aria come gli altri robot da cucina e di eliminare qualsiasi impurità, buccia e altro, rendendo anche più appetibile il piatto finale che ha un sapore decisamente meno pungente.

Tra gli svantaggi, c’è da mettere in conto qualche piccolo ostacolo quale la lavorazione un po’ lenta dovuta ad una potenza bassa di cui questi elettrodomestici sono normalmente dotati e in ultimo, un ostacolo nella pulizia. Questi elettrodomestici sono un po’ più difficili da pulire poiché hanno lame e filtri internati in un corpo macchina che va quindi smontato per effettuare la pulizia in maniera accurata; cosa molto diversa dai passaverdure manuali che invece si sciacquano facilmente sotto acqua corrente e non trattengono tutto quello sporco difficile da eliminare.

Trattandosi comunque di apparecchi semplici e versatili, la presenza di un motore li rende poco più complicati e comunque diversi da qualsiasi altro robot. Oltre alle difficoltà nella manutenzione, è bene fare attenzione anche a che il motore non si surriscaldi troppo. Per questo è bene cercare sempre di rispettare i tempi indicati sul libretto e non inserire pezzi troppo grandi all’interno del contenitore. La manovella è sostituita dal motore e da lame che non sono piatte ma a forma di elica e comunque difficili da individuare oltre che molto delicate.

Differenze fra un robot da cucina e un passaverdure elettrico

Negli ultimi tempi si stanno diffondendo a macchia d’olio i robot elettrici che sminuzzano, tritano impastano e passano verdure. In realtà questi apparecchi fanno molto bene il lavoro e la funzione per cui sono realizzati ma solo il passaverdure, elettrico o manuale può veramente eliminare bucce e semini oltre che tutte le impurità dei vegetali dalla polpa e lo fa anche ad un prezzo decisamente più conveniente rispetto ad un qualsiasi altro robot per cui bisogna preventivare almeno 300 euro se non anche 500 euro in alcuni casi.

Se il vostro unico scopo è quello di passare le verdure e sperimentare un’arte culinaria sana e mirata a questo scopo, è consigliabile optare sempre per un passaverdure che ha consumi energetici molto ridotti rispetto ai robot da cucina che riportano potenze che arrivano anche a 1000 watt contro i 70-100 watt del passaverdure elettrico che fra le altre cose non ha un prezzo superiore ai 50-70 euro nei modelli più belli e funzionali.

Giornalista pubblicista. Sono anche una mamma a tempo pieno e in quanto tale trascorro molto tempo in cucina, ai fornelli. Adoro tutto ciò che mi può essere utile nella preparazione degli alimenti, per tutta la famiglia. Proprio perché cerco sempre il meglio in cucina, per ogni elettrodomestico nuovo in commercio valuto sempre tutte le caratteristiche e le comodità.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Moulinex A40106, Petit Ménager, Schiaccia Verdure N° 1 in Acciaio Inox

Moulinex A40106, Petit Ménager, Schiaccia Verdure N° 1 in Acciaio Inox

  • Eccellente per la preparazione di alimenti per l'infanzia
  • Due lame disponibili
  • Acciaio inossidabile
2 Ariete Passì Passaverdure Elettrico

Ariete Passì Passaverdure Elettrico

  • Passaverdure elettrico azionabile con un semplice pulsante
  • Separa le bucce e i semi dalla polpa, senza aggiungere aria ai cibi passati
  • Recipiente, pala e dischi sono lavabili anche in lavastoviglie
3 Westmark 93147 - Passaverdura in Acciaio Inox

Westmark 93147 - Passaverdura in Acciaio Inox

  • Con setaccio a maglie strette per la preparazione di purè, salse ecc.
  • Ideale anche per la preparazione di alimenti per neonati.
  • Materiale: acciaio inossidabile, legno, plastica ABS
4 Beper BP.720 Passapomodoro Elettrico, 300 W

Beper BP.720 Passapomodoro Elettrico, 300 W

  • Passapomodoro
  • Corpo in plastica, compatto con maniglia per trasportoFunzione reversibile, motore efficiente...
  • Vassoio in plastica Potenza motore: 300 wattAlimentazione: 220-240V
5 Barazzoni Passaverdure, Diametro cm 24, Acciaio inox 18/10. Made in Italy.

Barazzoni Passaverdure, Diametro cm 24, Acciaio inox 18/10. Made in Italy.

  • Corpo realizzato in acciaio inossidabile 18/10
  • Dispone di 3 piedini mobili per consentire di posizionarlo su recipienti di diversa capienza con la...
  • Elica dotata di manico con pomolo colorato, si toglie facilmente per una totale pulizia
Back to top
Apri Menu
sceltapassaverdure.it